Gli Opinionisti

Abbiamo sempre un'opinione…su tutto!

Opinione libro La sottile armonia degli opposti – Nicola Bolaffi

“Due anime alla deriva. Quell’attimo che cambia tutto”. Viene presentato così La sottile armonia degli opposti, romanzo italiano e secondo titolo scritto dal’autore torinese Nicola Bolaffi. Un libro di cui si faceva un gran parlare nell’ultimo periodo e che abbiamo deciso di leggere per fornirvi la nostra opinione.

La struttura di La sottile armonia degli opposti

Nella versione ebook letta il libro conta circa 300 pagine. Il libro contiene una storia nella storia, infatti in ogni capitolo sono contenute alcune pagine scritte con un carattere più sottile in cui è contenuta una storia diversa e di fantasia. Proseguendo di pagina in pagina il motivo diventa sempre più chiaro ed evidente.

Trama di La sottile armonia degli opposti

Questo romanzo racconta la storia di due adolescenti molto diversi tra loro: diversa estrazione sociale, diverse attitudini, diverse passioni. Si chiamano Otto e Greta e hanno in comune un difficilissimo rapporto con la propria adolescenza e la mancanza di affetti importanti nella fase più importante e critica della loro vita. Ognuno reagisce a suo modo: chi trova nello sport e nell’abnegazione in esso la sua valvola di sfogo e chi si rifugia nello stordimento da droghe sempre più pesanti. Il tempo e alcune persone determinanti avvicineranno entrambi alla passione verso l’arte ed è proprio in una galleria che i loro destini arriveranno ad incrociarsi. E da quello che potrebbe sembrare il più classico dei colpi di fulmine nasce un rapporto tormentato e complesso, favorito dall’amore e ostacolato da tutte le turbe che hanno caratterizzato il percorso di crescita dei due protagonisti. Si inseguiranno, si cercheranno e si vorranno così tanto da arrivare a perdersi per sempre. Fino ad un particolare momento, il momento in cui gli opposti trovano il compimento del loro percorso di vita.

La sottile armonia degli opposti la nostra opinione

Il giudizio sul libro, dal mio punto di vista, andrebbe suddiviso in due parti. Le prime duecento pagine circa non sono semplici da leggere e si rischia spesso di perdere il filo tra i vari personaggi e le loro storie. Tutto scorre in modo abbastanza lento. Nella seconda parte, dall’incontro tra i protagonisti in poi, la storia decolla e diventa molto più coinvolgente e scorrevole. La tristezza e il male di vivere vengono raccontati secondo una prospettiva dolorosa ma affascinante, con interessanti punti di vista in base ai personaggi la loro età. Dopo aver letto la biografia dell’autore non si può fare a meno di notare come esca tanto della sua personalità e delle sue passioni. La storia è una bella storia che merita sicuramente di essere letta ma gli amanti dei colpi di scena e dell’imprevedibilità potrebbero non essere d’accordo con me.

E tu hai letto La sottile armonia degli opposti? Se sì dicci come l’hai trovato con una recensione o un commento. altrimenti puoi prenderlo su Amazon in formato Kindle a 9,90 euro o con cartaceo a 14,37

Offerta
La sottile armonia degli opposti
9 Recensioni
La sottile armonia degli opposti
  • Bolaffi, Nicola (Author)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Segui le nostre opinioni anche su Facebook!